Senza categoria

STIAMO COMBATTENDO UNA GUERRA CHE NON CI APPARTIENE, LA CULTURA E LA PACE, “HA DELLE REGOLE BEN PRECISE”

Michele Bortone 3  gennaio 2011

Lodevole Sig. Ministro della Difesa Ignazio La Russa,adesso è giunto il momento di dire basta! Ci sono tutti i requisiti per portare a casa i nostri militari.

Mentre si celebravano i funerali del primo caporal maggiore degli alpini Matteo Miotto, ucciso da un cecchino in Afghanistan la mattina del 31 dicembre, un convoglio di italiani vengono colpiti da un ordigno al Camp Harena ad Herat, nell’ovest dell’Afghanistan. Un messaggio ben preciso ai nostri politici italiani. Alla presenza delle più alte cariche dello Stato hanno reso omaggio a Miotto, il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, con il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Gianni Letta. Alla funzione religiosa, tra gli altri, anche il ministro della Difesa, Ignazio La Russa, Massimo D’Alema e Francesco Rutelli. La salma è stata accolta dagli applausi delle centinaia di persone che dalla mattina avevano gremito l’interno e l’esterno della chiesa.

Durante la celebrazione, e al momento del segno della pace, il presidente del consiglio Silvio Berlusconi si è avvicinato ai parenti dell’alpino ucciso per salutarli e stringere loro la mano. All’uscita, il premier ha parlato a lungo, ci auguriamo che abbiano fatto un esame di coscienza e si convincono che stiamo combattendo una guerra che non ci appartiene. Dobbiamo agire quando prima, per far rientrare i nostri militari in Italia. Ci sta costando caro divulgare e promuovere la pace a certi popoli, che hanno una pietra al posto del cuore. Se la Cultura è il seme della pace e la fratellanza tra i popoli, facciamo che siano loro a spargere i semi e a raccoglierli.

La missione di pace in Afghanistan dura da 9 anni: “e sono sufficienti per far partire un processo di democratizzazione. ”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.